Percorso:> Unione Artigiani della Provincia di Milano
HOME | CHI SIAMO | DOVE SIAMO | AREA RISERVATA | CONTATTI | LINK | C.L.A.A.I. |
ita | ing | arabo | cinese



NOTIZIE PER LE CATEGORIE
Primo Piano
Come aprire un'attivita'
Servizi per le imprese
Servizi per il cittadino
Finanziamenti & Bandi
Ambiente & Sicurezza sul lavoro
Categorie
Corsi & seminari
Sportelli assistenza
Convenzioni
Fisco & Tributi
Lavoro & Sindacale
Eventi & Fiere
Scadenze Fiscali & Tributarie
Mercati Esteri & Reti di Imprese





Legno-lapidei: rinnovato il contratto

 

In data 25 febbraio 2014, al termine di un lungo confronto  la CLAAI - Unione Artigiani della Prov. di Milano e Monza-Brianza, unitamente alle altre organizzazioni nazionali  di categoria, ha sottoscritto con Feneal-Uil, Filca-Cisl, Fillea-Cgil l' accordo di rinnovo del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro, area Legno-Lapidei, con decorrenza dal 1° gennaio 2013 e che avrà validità fino al 31 dicembre 2015.


In sintesi,  i principali punti previsti dal citato accordo.

  • Sfera di applicazione. Ampliamento all'attività dei servizi di onoranze funebri connessi alla produzione di sarcofaghi.
  • Trattamento di malattia ed infortunio. E' stata inserita la norma secondo la quale il lavoratore che non si presenti al lavoro entro tre giorni dal termine del periodo di malattia, sarà considerato dimissionario.
  • Ferie. Come per la malattia, è stata introdotta la norma secondo la quale il lavoratore sarà considerato dimissionario se entro 3 giorni dal termine del periodo di ferie non si presenta al lavoro.
  • Contratto a tempo determinato. Come stabilito dal decreto-legge 34/2014, la durata massima è 36 mesi. La norma relativa ai limiti quantitativi prevede quanto segue: l'assunzione di 2 lavoratori a termine nelle imprese da 0 a 5 dipendenti; l'assunzione di 1 lavoratore ogni due dipendenti nelle imprese da 6 a 18 dipendenti; l'assunzione del 25% del personale in forza nelle imprese dai 19 dipendenti in poi.  
  • Disciplina dell'apprendistato professionalizzante. Il periodo di prova di 2 mesi, già previsto per il settore legno, è stato esteso agli operai del settore lapideo. La durata del periodo di apprendistato per gli impiegati è fissata in 3 anni. L'accordo prevede, inoltre, la possibilità di assumere apprendisti a tempo parziale, nonché stipulare il contratto di apprendistato anche in cicli stagionali, demandando la regolamentazione di quest'ultima tipologia a livello regionale.
  • Parte economica. L'aumento a regime è di 75,00 euro lordi per la categoria "D" del settore legno, e di 79,00 euro lordi per il 5° livello del settore lapideo, da erogare in tre rate a decorrere dall' 1/4/2014, dall'1/1/2015, dall'1/6/2015.
  • Ai lavoratori in forza alla data di sottoscrizione dell'accordo, ad integrale copertura del periodo di carenza contrattuale, sarà  corrisposto un importo forfetario "una tantum" pari a euro 160,00 lordi, suddivisibile in quote mensili in funzione della durata del rapporto nel periodo interessato dalla carenza contrattuale.
  •  L'importo di cui sopra verrà erogato in due rate di pari importo, in occasione della retribuzione del mese di ottobre 2014 e in occasione della retribuzione del mese di settembre 2015.
  •  Agli apprendisti in forza alla data di sottoscrizione dell'accordo, gli importi dell'"una tantum" saranno erogati nella misura del 70% con le medesime decorrenze.
Alla luce di quanto espresso  per la " parte economica ",  l'Ufficio Sindacale  ha in corso la  elaborazione  delle nuove tabelle retributive, in vigore dal 1° aprile 2014.
 
Per maggiori informazioni contattare l'Ufficio Sindacale dell'unione Artigiani al nuemro 02/8375941.






Unione Artigiani su Twitter Unione Artigiani su Linkedin Unione Artigiani su YouTube Unione Artigiani su Blogspot Unione Artigiani su Viadeo Unione Artigiani su Slideshare Forum Unione Artigiani
News
17/01/2018
+++ TRAGEDIA LAMINA, L'UNIONE ARTIGIANI ADERISCE AL LUTTO CITTADINO +++
leggi tutto...
15/01/2018
Ambiente: dichiarazione Mud entro il 30 aprile
leggi tutto...
09/01/2018
Mezzi pesanti, calendario dei divieti di circolazione 2018
leggi tutto...
08/01/2018
Legge di Stabilità 2018 / Assunzioni agevolate di giovani
leggi tutto...
05/01/2018
Autoriparatori, prorogato il termine per i requisiti di Meccatronica
leggi tutto...

Corsi
08/01/2018
Aggiornamento formazione RSPP datore di lavoro
leggi tutto...
30/11/2017
Svizzera, nuovo regime Iva - seminario 18 dicembre
leggi tutto...
02/10/2017
Taxi, corsi di inglese gratuiti
leggi tutto...
30/08/2017
Taxi-Ncc: corsi di formazione per iscrizione al ruolo
leggi tutto...
30/07/2017
Corso personale che interviene su impianti elettrici fuori e sotto tensione (PES-PAV)
leggi tutto...

 

Inserisci l'indirizzo eMail
per iscriverti alla newsletter


Adempimenti per le imprese Scopri i nuovi servizi Giovani artigiani Sportello immigrati
Formazione a distanza Come associarsi La sede centrale Newsletter e App


Unione Artigiani della Provincia di Milano - Via Doberdò 16 - 20126 MILANO - PI 02066950151 -
tel 02 8375941 - fax 02 89405275 - e-mail segreteria.generale@unioneartigiani.it
Credits | Maps